La teca delle teche

by M.V. Systems


Posted on April 4, 2017 at 9:00 PM


kandinsky-doodle

Tavole di facile consultazione, per una visione generale con approfondimenti minimi sulle principali informazioni di base utili al sapere quotidiano, dalla storia alla geografia, alla letteratura ... etc

Il metodo espositivo, basato su tabelle illustrative, non ha la pretesa scientifica della verità assoluta, non propone opinioni, tantomeno il falso, per cui si basa su nozioni fondamentali, tempi e luoghi rinvenibili su testi ufficiali. Lo scopo è solo quello sinottico, avere a disposizione in maniera cioè riassuntiva e schematica, ma soprattutto veloce, informazioni essenziali, a disposizione dello studioso, del curioso e ... del tifoso sportivo. Sempre con umiltà!


Leonardo da Vinci 15 aprile 1452 - 2 maggio 1519

Nessun effetto è in natura sanza ragione, intendi la ragione e non ti bisogna sperienza.

Albert Einstein 14 marzo 1879, 18 aprile 1955

Un tavolo, una sedia, un cesto di frutta e un violino; di cos'altro necessita un uomo per essere felice?
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima.

Fab 4 for ever 1960 circa, after 9999

Uno dei miei più bei ricordi di John è quando ci mettevamo a litigare: io non ero d'accordo con lui su qualcosa e finivamo per insultarci a vicenda. Passavano un paio di secondi e poi lui sollevava un po' gli occhiali e diceva "è solo che sono fatto così...". Per me quello era il vero John. In quei rari momenti lo vedevo senza la sua facciata, quell'armatura che io amavo così tanto, esattamente come tutti gli altri. Era un'armatura splendida; ma era davvero straordinario quando sollevava la visiera e lasciava intravedere quel John Lennon che aveva paura di rivelare al mondo. Paul McCarntey

Oscar Wilde Dublino 16-10-1854, Parigi 30,10,1900

L'arte trova la propria perfezione in se stessa e non al di fuori. Non puņ essere giudicata alla stregua di un criterio esterno di simiglianza. Essa è un velo piuttosto che uno specchio. Ha fiori che nessuna foresta conosce, uccelli che nessuna selva alberga. Crea e distrugge i mondi e puņ tirare la luna giù dal cielo con un filo di scarlatto. Sono sue le «forme più vere che il vero», suoi i grandi archetipi dei quali le cose esistenti non ci sembrano che copie imperfette. Per essa la natura non ha leggi, non ha uniformità. L'arte puņ operare miracoli a volontà, e quando chiama i mostri dalle profondità, essi vengono. Puņ far fiorire il mandorlo d'inverno e coprire di neve le messi mature. A un suo comando la brina posa il dito argenteo sulle labbra ardenti del giugno, ed i leoni alati escono cauti dalle tane delle colline della Lidia, le driadi spiano dalla macchia quando essa passa, e i bruni fauni sorridono stranamente quando essa si avvicina. E' adorata da deità dalla faccia di falco, e i centauri galoppano al suo fianco.

By the yellow Agatha, Arthur, Rex, George ...

Quelli che sognano ad occhi aperti sono a conoscenza di molte cose che sfuggono a chi sogna addormentato. E.A. Poe
Il desiderio di sembrare ricchi crea la maggior parte dei poveri. C. Dickens


Il matrimonio é come il ristorante: appena vieni servito cominci a guardare nel piatto del vicino. S.Guitry

Lascia un commento-messaggio: